"Aforismi" di Ambra Guerrucci

.
"Ci sono persone che mi stanno vicine, spingendomi ad andare avanti, a seguire le mie inclinazioni, ciò che mi dà felicità, ed altre che invece tentano di ostacolare le condizioni che mi danno serenità; Ringrazio le prime perchè il loro appoggio è di un valore inestimabile, e ringrazio le seconde perchè mi insegnano a cercare dentro di me la vera felicità, quella indipendente dalle condizioni esterne."
.
"Che cos'è ciò che gli umani chiamano dolore se privato di tale etichetta? Cosa sono in realtà la felicità, la rabbia e la tristezza, se le esploriamo fino in fondo, al di là dell'apparenza? Quando penetro in profondità ognuna di queste sensazioni senza reprimerle, giudicarle, semplicemente lasciandole scorrere, mi distacco da esse, e ciò che ne deriva non può essere descritto appieno nemmeno con la parola estasi."
.
"Penso che ogni persona sulla terra abbia un cammino da fare, creato dalla nostra esigenza di crescita ed influenzato dalle nostre scelte; a volte le strade di alcune persone si incontrano, permettendo a queste di scrivere insieme alcuni capitoli, spesso importanti, delle loro vite. Ogni capitolo è unico, irripetibile, denso di coscienza nata dall’esperienza, e spesso quando finisce possiamo provare dispiacere, ma in definitiva ciò segna soltanto l’inizio di un nuovo capitolo bello ed importante come quello appena concluso."
.
"Esistono due tipi di innocenza: uno originato dall’inconsapevolezza, appartenente ai bambini, e l’altro radicato nella consapevolezza, base della saggezza. Se riuscissimo a mantenere il primo, esso, si evolverebbe naturalmente nel secondo."
.
"L’ego non è un qualcosa contro cui dobbiamo lottare, è soltanto un ombra che esiste perché continuiamo a dargli attenzione ed energia. Non è scorretto affermare che l’ego deve morire, ma questa morte non è una fine, bensì un nuovo inizio, una metamorfosi, proprio come la crisalide muore per rinascere sotto forma di farfalla; allo stesso modo la nostra personalità non è che metallo grezzo, e grazie all’alchimia ottenuta con l’auto-osservazione questa smette di esistere così come la conosciamo e si sublima nel puro spirito."
.
"È per l’illusione di essere separato dal resto dell’esistenza che l’uomo viene accompagnato, per la sua intera vita, da un senso di solitudine. Molte persone cercano un compagno per cancellare quel senso di solitudine, per colmare quel vuoto che si portano dentro dalla nascita, ma prima o poi capiranno che si tratta di un vuoto incolmabile e nessuno può farlo sparire per sempre dalle nostre vite. Pochi altri, invece, si tuffano il quel vuoto, arrivando a comprendere che in realtà è proprio ciò che connette ogni essere. La solitudine viene sublimata nella sensazione che esista un unico essere, un’unica essenza vitale, che fluisce in tutto ciò che esiste. Queste poche persone trovano un compagno, non per cancellare la propria solitudine, ma per condividere con l’amato la grande benedizione che hanno trovato: un’energia chiamata amore, così abbondante che esce da noi ed in silenzio passa da cuore a cuore."

Commenti

Post popolari in questo blog

"Le Vite Passate: breve spiegazione e Tecnica" di Ambra Guerrucci e Federico Bellini

"Il Bambino Incondizionato", Conferenza di Ambra Guerrucci, il 4 dicembre a Prato

"Conferenza di Ambra Guerrucci sui bisogni" a Salve (LE)

"Corso Gratuito di Destrutturazione delle Credenze e dei Condizionamenti" in Puglia