"Il Tao e la Meditazione", una nuova e raffinata versione dell'opera di Lao Tzu

Risveglio Edizioni, Libri, Spiritualità, Meditazione, Medicina, Cosmologia, Arte, Filosofia, Ufologia, Federico Bellini, Ambra Guerrucci, Osho, TV
.
Una nuova versione curata da Federico Bellini e Ambra Guerrucci della celebre opera di Lao Tzu, il Tao Te Ching. Un edizione poetica, raffinata e di altissima qualità, arricchita con illustrazioni a colori di pittori tradizionali cinesi. Il volume, disponibile sia dal blog della casa editrice, Risveglio Edizioni, che nelle più importanti librerie italiane, propone una nuova versione della celeberrima opera del grande filosofo cinese, in un saggio unico nel suo genere per la prima volta proposto al numeroso pubblico dei lettori italiani...
.
Breve estratto tratto dal  Libro: "Esistono molteplici versioni del Tao, tantissime traduzioni diverse che spesso discostano notevolmente le une dalle altre. Il criterio con cui viene tradotto il testo è spesso puramente intellettuale e, con le traduzioni alla lettera, si corre il rischio di perder-ne il senso più profondo, soprattutto quando si parla di un linguaggio metaforico e di una lingua originaria molto complessa, dove ogni ideogramma può avere più significati diversi. Questo libro è speciale perché incarna il tentativo di mettere insieme il meglio di tutte le traduzioni esistenti, in modo da renderne il senso più chiaro e comprensibile al lettore. Inoltre lo scopo del nostro lavoro è quello di mettere la persona nelle condizioni di trarre il massimo dalle parole di Lao Tzu, in modo che  non sia-no soltanto concetti filosofici apprezzabili “esternamente”, dal-la loro apparenza, ma che scendano profondamente dentro la persona, aiutandola a far germogliare il seme della verità che dimora dentro ogni uomo. Allo scopo di predisporre la persona all’apertura necessaria per gustare ogni frase e ricevere grazie ad essa preziose intuizioni sulla natura di noi stessi e dell’esistenza, abbiamo deciso di inserire un semplice esercizio, utile per liberare la Mente dai pensieri, così che la luce di questo antico testo possa colmarla. Ma prima di tutto procediamo col contestualizzare il Tao Te Ching, considerata internazionalmente un'opera di immenso valore culturale e non soltanto in senso religioso, piuttosto come integrazione di una visione della realtà completa e multidimensionale, che include filosofia, spiritualità individuale, dinamiche dei rapporti interpersonali e più in generale riforma l’uomo su tutti i livelli, cercando di portarlo alla saggezza. Il libro contiene un insegnamento d’inestimabile valore, espresso sotto forma di aforismi e metafore da meditare, utilizzabili come ponte per accedere ad una consapevolezza più e-levata, in grado di ampliare la prospettiva da cui osserviamo il mondo e mutarne la visione spirituale, comprendendo la vera essenza della meditazione. Da questa visione delle cose è nata la religione che in occidente chiamiamo Taoismo, la quale include sia le dottrine a carattere filosofico e mistico, bene esposte principalmente nelle opere attribuite a Laozi e Zhuāngzǐ (composte tra il IV° e III° secolo a.C.), sia la religione taoista vera e propria, diventata un’istituzione all'incirca nel I° secolo d.C. e basata sul Tao, che significa "la Via" in lingua cinese, indicando il principio non duale che dà origine al cosmo. Nono-stante sia ampiamente riconosciuto il valore culturale dei suoi testi, il Taoismo è la meno conosciuta tra le maggiori religioni al mondo, anche se dovremmo definirla più propriamente una pratica, in quanto non si venera alcun Dio e non esistono una vera data ed un luogo di nascita, poiché ha preso forma gradualmente, durante un lungo cammino che ha integrato diverse correnti ed insegnamenti di saggi. Lao Tzu sviluppò il concetto di Tao, il cui significato è strettamente collegato all'ordine cosmico dell'Universo, infatti viene tradotto come La Via, ossia la Natura essenziale e profonda di ogni cosa. La praticità della visione di Lao Tzu è incarnata dal Wei Wuwei (o semplicemente Wu Wei), l'azione senza azione, ossia l’agire in modo disinteressato, spontaneo e consapevole, senza l’interferenza dell’E-go che pensa sempre ad avere qualcosa in cambio. Come molti altri filosofi dell'antica Cina, Lao Tzu portò avanti un movimento di rivoluzione culturale spiegando le sue idee attraverso l'utilizzo di paradossi, metafore, antichi detti e rime, così che potessero essere ascoltate ed imparate a memoria anche dalle persone del popolo e non solo dai colti. Le scritture a lui attribuite sono pura poesia, veicolo non solo di conoscenze misti-che antiche ma di una coscienza viva e vibrante, a cui è possibile avere accesso in modo intuitivo, leggendo in uno stato di apertura..."
.
Lao Tzu (chiamato anche Laozi, Lao Tse, Lao Tze o Lao Tzi) è l’autore del Tao Te Ching, il fondatore del Taoismo ed è una figura leggendaria della filosofia cinese, la cui vita è tradizionalmente stimata nel VI° secolo a.C., anche se di lui sappiamo ancora oggi molto poco. Una leggenda racconta che nacque nel Ku, corrispondente all'attuale contea di Lùyì nella provincia dell'Henan, negli ultimi anni del Periodo della Primavera e dell'Autunno, mentre un'altra versione ne colloca la nascita nella contea di Guoyang, provincia di Anhui. Si dice che nacque da una vergine dopo molti anni di gravidanza, ma il numero esatto va-ria a seconda delle versioni (alcune narrano addirittura di quasi un secolo), tutte concordano però che la madre rimase incinta mentre contemplava una stella cadente e partorì dal cavo ascellare mentre si trovava sotto un albero di susino. Oltre il mito e la simbologia, questa leggenda è il tentativo di dare una spiegazione al nome, che letteralmente significa “il Vecchio Maestro” o “il Vecchio Bambino”, con cui presumibilmente si era fatto conoscere in modo da non incentivare il culto della personalità. In accordo alla leggenda, nonché alla sua biografia contenuta nell'opera di Sima Qian, Lao Tzu fu contemporaneo di Confucio, e lavorò come archivista nella Biblioteca Imperiale della dinastia Zhou (1122 - 256 a.C.). Confucio lo incontrò nel-l'attuale Luoyang, dove egli usava recarsi per consultare la biblioteca. La storia racconta che Confucio, nelle settimane successive, discusse le chiavi di volta del Confucianesimo insieme a Laozi. Una leggenda taoista racconta che Confucio apprese molto di più parlando con Laozi che consultando la stessa biblioteca. In seguito, Lao Tzu lasciò la sua professione ed alcune testimonianze affermano che viaggiò verso Occidente con il suo bufalo, attraverso lo Stato di Qin, arrivando infine al posto di guardia di Hangu, dove fu interpellato da un ufficiale, di nome Yixi, che gli chiese di lasciare qualche scritto sulla sua filosofia prima di andarsene: è così che nacquero i cinquemila ideogrammi del Tao Te Ching, la prima e unica opera scritta del filosofo. Lao Tzu lasciò il testo su tavolette di bambù al guardiano, dopodiché ripartì e scomparve senza essere mai più visto nelle distese desertiche.
.
L’autrice Ambra Guerrucci è scrittrice, ricercatrice nel campo della Spiritualità e dello sviluppo del potenziale umano, nonché studiosa di Filosofie Orientali. A seguito di forti esperienze personali legate al mondo della Spiritualità, in questi anni ha portato avanti un particolare lavoro di sviluppo della coscienza umana, per mezzo delle diverse tecniche di auto-esplorazione (metodi statici, attività dinamiche ed esercizi quotidiani) che mirano a portare più consapevolezza in ogni aspetto e momento dell'esistenza umana, in modo da trarne il massimo e costruire un equilibrio psicofisico. E’ stata creatrice e gestore del seguito blog “Il Loto dai Mille Petali”. L'autore Federico Bellini è compositore, scrittore ed editore. Dopo essersi interessato ad esperienze extra-umane, spesso associate al controverso mondo ufologico, parlandone in importati emittenti televisive e radiofoniche nazionali, in seguito ha iniziato un lavoro di ricerca interiore, sperimentando su se stesso un percorso alternativo, nel quale ha unito tutte le sue conoscenze in un'unica, nuova e particolareggiata visione spirituale dell'Universo. Attualmente è impegnato, in collaborazione con la moglie Ambra Guerrucci, nella stesura di libri che mirano a diffondere queste scoperte. E’ stato creatore e gestore del seguito blog “Coscienza Aliena”.
.
Per acquistare il Libro: CLICCA QUI

Commenti